Zuccotto ai pavesini

Impasticciando con passione piatti semplici e gustosi

Zuccotto ai pavesini

11 Aprile 2019 Dolci 0
Zuccotto ai pavesini

Lo zuccotto ai pavesini è un dolce semifreddo, senza cottura, quindi velocissimo da preparare ed ha un altro vantaggio, oltre ad essere facile da fare, è davvero molto bello da vedere quindi vi farà fare davvero un figurone in quando buono e bello nell’aspetto.

Il classico zuccotto ha una base di pan di Spagna, io in questa ricetta l’ho preparato con dei Pavesini al cacao e per il ripieno ho optato per una crema di panna, mascarpone e gocce di cioccolata.

Esistono diverse varianti di questo dolce io, questa volta, ho scelto questa versione e l’ho preparato per festeggiare il compleanno di una mia carissima amica come alternativa, più fresca, alla classica torta di compleanno.

Vi lascio alla ricetta.

Ingredienti:

Pavesini (all’incirca tutta la confezione)

250 g di panna per dolci

25 g di zucchero a velo

125 g di mascarpone

40 g di gocce di cioccolato

latte q.b.

Procedimento:

Foderare uno stampo per parrozzo del diametro di 20 cm con la pellicola trasparente.

Inzuppare i pavesini nel latte e iniziare a ricoprire la superficie dello stampo.

In una terrina montare a neve la panna, aggiungere lo zucchero a velo e il mascarpone e mescolare, unire anche le gocce di cioccolato e amalgamare il tutto delicatamente.

Iniziare a farcire lo zuccotto riempendolo con metà della crema, poi aggiungere uno strato intermedio di pavesini inzuppandoli sempre prima nel latte.

Aggiungere l’altra metà della crema e ultimare con un altro strato di pavesini, questa volta senza inzupparli nel latte.

Mettere lo zuccotto a raffreddare in freezer per 2-3 ore e tirarlo fuori una mezz’ora prima di servirlo.

Io ho concluso la preparazione dello zuccotto decorandolo con della panna montata e il risultato finale è stato questo.

Zuccotto ai pavesini
Zuccotto ai pavesini

Zuccotto ai pavesini
Zuccotto ai pavesini
Zuccotto ai pavesini
Zuccotto ai pavesini

 

Mi piace cucinare e condividere con voi le mie esperienze, perciò dammi un tuo consiglio, un opinione o anche una critica