Petto di pollo alle mandorle

Impasticciando con passione piatti semplici e gustosi

Petto di pollo alle mandorle

20 Marzo 2019 Secondi Secondi stranieri 2
Petto di pollo alle mandorle

Il petto di pollo alle mandorle è un classico secondo piatto della cucina cinese, uno dei più amati e dei più conosciuti in Italia.

Se vi piace la cucina orientale non potete non provare a preparare questo piatto facile e particolare. Il petto di pollo assumerà un sapore davvero insolito grazie alla presenza della salsa di soia ma anche dello zenzero e delle mandorle tostate.

Tutti questi ingredienti messi insieme rendono questi bocconcini di pollo davvero succulenti.

Ingredienti:

(per 4 persone)

600 g di petto di pollo

100 g di mandorle tostate

1 cipolla piccola

10 g di radice di zenzero

farina q.b. per infarinare il petto di pollo

5 cucchiai di olio di semi

4 cucchiai di salsa di soia

sale q.b.

2 mestoli di acqua calda

Procedimento:

Tagliare finemente la cipolla, grattugiare lo zenzero e metterli a soffriggere, per 10-15 minuti, in un wok con 5 cucchiai di olio di semi.

Pollo alle mandorle

Tagliare il petto di pollo a pezzetti e infarinarlo per bene.

Petto di pollo

Aggiungere il petto di pollo infarinato nel wok con la cipolla e lo zenzero e far rosolare per bene, ci vorranno circa 20-30 minuti.

Petto di pollo alle mandorle

Quando il petto di pollo sarà ben cotto aggiungere 4 cucchiai di salsa di soia, mescolare, unire i 2 mestoli di acqua calda e attendere che si formi la salsina.

Petto di pollo alle mandorle

Aggiungere le mandorle tostate e mescolare bene il tutto. Servire il petto alle mandorle ben caldo.

Petto di pollo alle mandorle

 

2 risposte

  1. Michele Luca Nero ha detto:

    Un segreto per la riuscita ottimale di questo piatto è la salsa d’ostrica. 😋

    • mammaida80 ha detto:

      Questa, in realtà, è una delle versioni un po’ più semplificate rispetto al vero piatto cinese. L’ho fatta così per renderla più semplice e accessibile a tutti, ma il risultato è buono ugualmente!!!!

Mi piace cucinare e condividere con voi le mie esperienze, perciò dammi un tuo consiglio, un opinione o anche una critica