Marmellata di mele, uvetta, pinoli e cannella.

Impasticciando con passione piatti semplici e gustosi

Marmellata di mele, uvetta, pinoli e cannella.

24 Marzo 2019 Marmellate 0
marmellata mele, uvetta, pinoli e cannella

La marmellata di mele, uvetta, pinoli e cannella è una marmellata ricca e dal sapore delicato.

Io l’ho preparata con le ultime mele biologiche che mi rimanevano dalla raccolta degli alberi della campagna di mio padre, quindi ho ottenuto una marmellata non solo ottima ma anche molto genuina.

La marmellata di mele, uvetta, pinoli e cannella è ottima per essere gustata spalmata sul pane, su una fetta biscottata ma anche per essere usata per la preparazioni di dolci quali, ad esempio, crostate o “finti” strudel dato che il suo sapore ricorda proprio il ripieno di questo classico dolce trentino.

Io l’ho utilizzata per la preparazione di una crostata che pubblicherò a breve…deliziosa davvero!!!!!!

Ingredienti:

(per 2-3 vasetti di marmellata)

1 kg di mele

300 g di zucchero

30 g di pinoli

50 g di uvetta

2 cucchiaini di cannella in polvere

Procedimento:

Sciacquare le mele, sbucciarle e tagliarle a pezzetti non molto grandi. Unire il succo di un limone e mescolare per evitare che le mele diventino scure.

mele e limone

Aggiungere la cannella e lo zucchero e mescolare bene.

Mettere tutto in una pentola ampia e far cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto e schiumando con una schiumarola se necessario.

mescolare tutto

Dopo circa 20 minuti di cottura frullare le mele con un mixer ad immersione (evitare questo passaggio se si gradisce avere una marmellata con dei pezzetti di frutta).

Aggiungere l’uvetta e i pinoli, mescolare e lasciar cuocere per altri 5 minuti circa.

pinoli e uvetta

Fare la prova piattino per verificare la giusta cottura della marmellata.
Mettere un po’ di marmellata su di un piattino e inclinarlo leggermente, se la marmellata scivolerà lentamente è arrivata al giusto punto di cottura, quindi si può procedere a riempire i vasetti, precedentemente sterilizzati.

prova piattino

Chiudere bene i vasetti e capovolgerli. Lasciare i barattoli capovolti fin quando la marmellata non sarà completamente fredda.

Ora non vi resta che gustare la marmellata di mele, uvetta, pinoli e cannella..

marmellata mele, uvetta, pinoli e cannella
marmellata mele, uvetta, pinoli e cannella

 

Mi piace cucinare e condividere con voi le mie esperienze, perciò dammi un tuo consiglio, un opinione o anche una critica